Scegliere un Contratto ADSL a Luglio 2010

Scelta Adsl Luglio 2010

Amici lettori di Confronta ADSL, oggi è il 30 di giugno e quindi domani scatta la seconda metà dell’anno, dando inizio al mese di luglio 2010 e – in qualche modo – alle tanto agognate ferie (per i più fortunati). Per chi invece, come noi della redazione, dovrà sudare ancora un mesetto nel torrido caldo di questi giorni, fra router adsl e collegamenti e connessioni a Internet abbiamo deciso di fare una riflessione sul panorama italiano dei contratti adsl, cercando di estrapolare qualche idea per capire come si stanno muovendo i gestori italiani di telefonia.

Scegliere un Contratto ADSL a Luglio 2010

Anzitutto è curioso notare come, nonostante la quantità di informazioni che oggi come oggi vengono erogate sulla rete, la difficoltà degli utenti è sempre fondamentalmente la stessa: capire qual è la migliore offerta adsl a cui aderire. C’è anche da dire che – spesso – prima ancora di arrivare a scegliere il contratto adsl adeguato, occorre capire bene quali sono le esigenze intrinseche del singolo utente.

E’ anche vero però che, con il tempo, le offerte adsl dei provider italiani tendono ad assomigliarsi molto: non per nulla abbiamo preparato un comparatore delle offerte adsl che serve proprio a mettere in risalto (e a confronto) le offerte molto simili fra di loro per individuare le sottigliezze – sia economiche che tecniche – che possono fare la differenza.

Ad esempio nel mese di giugno abbiamo potuto notare che molti gestori hanno “cavalcato l’onda” proprio dell’approssimarsi della metà dell’anno, proponendo il canone dimezzato per tutto il restante del 2010 (si vedano Tiscali e Fastweb); Telecom anch’essa propone un canone ridotto, ma solo per un periodo limitato. C’è anche da dire che Telecom si fa forza del marchio Alice, più che consolidato (e a dire il vero, anche giustamente, in quanto il servizio è – salvo alcune occasioni – molto buono).

Occorre quindi restare ancorato sui grandi marchi di telefonia e adsl, come Telecom e Fastweb?
Certamente questi marchi sono una garanzia, anche se la nostra opinione è che questa fama consolidata spesso si traduca in un costo leggermente superiore rispetto ai provider emergenti.

Avete considerato l’idea di provare a guardare a qualche gestore meno noto? Spesso si nascondono delle piccole “gemme” che, anche se poco pubblicizzate (anzi, forse proprio perchè sono poco pubblicizzate) spesso offrono servizi interessanti ad un prezzo adeguato.

Volete un esempio: avete guardato l’offerta di Cheapnet Facile ADSL 7 Mega?
Proprio l’altro giorno abbiamo effettuato un’installazione WiFi da un nostro cliente che ha un contratto con Cheapnet da 4 anni, il quale ci ha detto (testuali parole): “mi trovo così bene che non ho nessuna intenzione di cambiare, anzi, ho intenzione di togliere la connessione che ho attualmente in ufficio per mettere anche lì Cheapnet”. Eh sì, perchè con 37 euro al mese “veri” (senza costi nascosti) vi portate in casa una Adsl a 7 Mega senza Linea Telecom, tutto compreso!

Comunque delle adsl senza linea Telecom (le cosiddette adsl naked) ne riparleremo meglio nei prossimi articoli. Stay in a bell.

Offerte ADSL in Promozione

Lascia un commento