Cara Offerta Adsl, Quanto Ci Costi?

costi adslDurante tutta la scorsa settimana ci siamo un pò lamentati dello stato della diffusione della banda larga in Italia, del rallentamento che tutto lo sviluppo delle telecomunicazioni sta subendo nel nostro paese e dei problemi dell’adsl in Italia secondo l’indagine ufficiale svolta dall’Agcom. Il problema principale è che, stando così le cose, un ritardo costante nell’aggiornamento delle nostre infrastrutture determina un ritardo costante ed un mancato supporto per tutte le principali attività economiche, lavorative, scolastiche e di pubblico servizio.

Adsl Italiana: Costi “Contenuti” ma Lenta, Lenta, Lenta

Oltre alle tante problematiche di questo tipo in una recente indagine che ha interessato tutte le principali offerte adsl in Italia scopriamo anche che siamo almeno nella media come costi per Mbps. Spieghiamoci meglio.

Leggi il seguito »”Cara Offerta Adsl, Quanto Ci Costi?”

Sviluppo delle Reti 4G: Vodafone e O2 si Alleano

vodafone e os

Ogni giorno parliamo del mondo delle telecomunicazioni a 360 gradi, delle offerte adsl e dei migliori abbonamenti internet. Gli investimenti e le sperimentazioni che vengono sponsorizzate in questo settore dalle compagnie telefoniche sono sempre molto rilevanti, ma non possiamo negare che, a volte, ci sono situazioni in cui le compagnie si vedano alleate nella creazione e nello sviluppo di nuove tecnologie, in modo da garantirsi il modo migliore di condurre l’investimento, con il minor costo possibile e un vantaggio per tutti quanti.

Il 4G non è ancora possibile definirlo come uno standard internazionale ma è, di fatto, entrato all’interno della routine di connessione di diversi paesi e tantissimi devices si connettono alle reti 4G. Vodafone e OS, nel Regno Unito, si sono quindi unite per unire gli sforzi e sviluppare una futura rete 4G. Quello che sempre più spesso ci troviamo a chiederci è, ma in Italia? Come siamo messi? Cosa stanno facendo i nostri operatori?

In realtà i test per le connessioni 4G, qui da noi nello stivale, sono iniziati e, proprio Vodafone, ha recentemente effettuato dei test dedicati alla stampa e che riguardavano proprio questa nuova tecnologia. Poi salta all’occhio della nostra attenzione le solite contraddizioni italiane dove, in alcune zone, c’è una progressione interessante delle nuove tecnologie mentre in altre località si viaggia ancora con la connessione GPRS.

Leggi il seguito »”Sviluppo delle Reti 4G: Vodafone e O2 si Alleano”

IPv6: Com’è la Situazione Italiana ?

ipv6 italia

Un paio di giorni fa abbiamo parlato del lancio ufficiale del protocollo IPv6 in tutto il mondo e di come le maggiori aziende del settore stiano adeguando i propri apparati, sia hardware che software a questo cambiamento. E cosa stanno facendo invece i provider di rete italiani? La situazione ovviamente ha tutta l’aria di essere in stallo, infatti i maggiori operatori italiani stanno distribuendo bellamente ancora apparati domestici (router e modem) adatti a consentire l’accesso solo al protocollo IPv4, che ha ormai esaurito da un anno gli indirizzi IP disponibili.

Per questa situazione e perchè fidarsi è bene, non fidarsi è meglio, la nostra paura è quella che ci ritroveremo a dover sistemare ogni cosa solo all’ultimo momento con la sola certezza che saremo noi a pagare per il ritardo dei nostri operatori che sembrano sempre voler procrastinare i problemi, anzichè prevenirli. Vediamo però nello specifico di questo caso però, come stanno reagendo e cosa stanno facendo gli operatori nel nostro bel paese… forse non è tanto male come sembra il loro operato.

Telecom Italia, la nostra amata/odiata ex monopolista, si sta aggiornando progressivamente per adeguarsi a questa tecnologia: ha già predisposto l’IPv6 sulle proprie dorsali di rete e per quanto riguarda le interconnessioni con le reti di altri operatori. Niente male in fondo, ha anche vinto il premio internazionale “Global Telecom Business (GTB) Innovation Award 2011”, per l’introduzione della tecnologia Dual Stack Lite, che permette di incapsulare pacchetti IPv4 all’interno dell’IPv6, in questo modo la transizione dall’una all’altra versione dovrebbe essere del tutto ammortizzata.

Leggi il seguito »”IPv6: Com’è la Situazione Italiana ?”

Make It, Italy: Piu’ Zone Wi Fi Free!

wifi_gratis

Le tecnologie moderne permettono di operare tranquillamente il traffic shaping o bandwidth management, la scelta si differenzia, tra operatore e operatore, di operare un taglio della velocità indiscriminato (come nel caso di 3 e Wind) oppure un taglio preciso a seconda del tipo di traffico che si sta effettuando (Vodafone ad esempio taglia il P2P ed il file sharing in generale). Il protocollo GSM e quello UMTS in realtà sono abbastanza efficienti, ma quello che servirebbe sono delle frequenze di supporto in aggiunta, visto che il backhauling è insufficiente, come diciamo sempre, quello che bisogna fare è migliorare le infrastrutture, ma lo faranno mai?

In un paese in cui la linea fissa ha moltissimi problemi, se nemmeno la connessione mobile (che per altro sta diventando sempre più popolare) ci supporta che dovremmo fare?

Se anche tu vuoi più zone Wi Fi Free nella tua città aggiungi il badge sul tuo sito o condividi questo articolo su Facebook o twitter o via mail.

Per copiare il badge ti basta copiare il codice HTML riportato sotto l’immagine.

wifi_gratis

 

Leggi il seguito »”Make It, Italy: Piu’ Zone Wi Fi Free!”

IPv6: Nuovo Internet Protocol da Giugno

ipv6

Lo scorso 6 giugno è stato il Launch Day dell’era del IPv6 che, per chi non lo sapesse, è l’ultima versione di internet procol utilizzato per le connessioni internet, è infatti attraverso l’indirizzo IP che ogni dispositivo (computer, tablet, smartphone ecc) viene univocamente individuato nell’ambito di una rete, pubblica o privata. Prima di questo giorno gli indirizzi disponibili erano l’ip e l’ipv4, che viene attualmente utilizzato e ti offre una disponibilità massima di 4.294.967.295 indirizzi che però si sono esauriti oltre un anno fa, la previsione era che dovesse accadere entro il 2016, l’abbiamo largamente anticipata grazie ad uno sviluppo tecnologico e ad una diffusione sempre più veloce della tecnologia a livello mondiale.

In seguito all’avvenuto esaurimento degli indirizzi IPv4 disponibili si è reso ovviamente necessario sviluppare una nuova versione di internet protocol, perchè altrimenti non sarebbe più possibile sostenere e sviluppare l’espansione di internet e l’accoglienza di nuovi utenti ogni giorno. E’ chiaro che, con la nuova versione, verranno introdotte anche delle novità e delle funzionalità del tutto nuove che renderanno l’esperienza di navigazione di noi utenti sempre più semplice e sempre più sicura.

Leggi il seguito »”IPv6: Nuovo Internet Protocol da Giugno”

Connessione Mobile: i Limiti ed i Filtri. Dal Caso 3 Ad Oggi

mobile-internet

Abbiamo giusto ieri finito di parlare dei limiti e dei malfunzionamenti che la linea adsl fissa ha in Italia, ne abbiamo elencato i difetti ma anche i modi per far valere al meglio i nostri diritti di consumatori. Ed oggi torniamo in argomento parlando anche dei limiti della tanto osannata connessione mobile con un caso particolare, quello di 3 Italia che, ultima ma non unica, nelle sue offerte per la navigazione in mobilità aveva previsto una clausola sui limiti di velocità.

Gli operatori e i più esperti del settore la chiamano bandwidth management, ma per gli utenti non è altro che un filtro o comunque un limite alla velocità che possono (vogliono) raggiungere. Quando accadde questo fattaccio gli utenti, sempre meno pazienti di fronte ai rallentamenti ed ai disservizi, si riunirono sul famoso forum del sito Mondo3 per chiedere spiegazioni ad un operatore che sembrava sempre più sordo alle loro proteste. Dopo una lunga serie di proteste per la scarsità di banda offerta (senza che ci fossero problemi di segnale o hardware) era stata emanata una nota dall’ufficio stampa di 3 e le offerte sul sito erano stato leggermente modificate.

La risposta della tre a suo tempo è stata che…

3 Italia gestisce, nel rispetto di quanto previsto dalla Carta Servizi e dalle Condizioni Generali di Contratto, il traffico sulla propria rete mobile al fine di offrire ad ogni suo cliente la possibilità di accedere ai servizi dati – recita la nota arrivata a Punto Informatico – Per ottimizzare le risorse di rete a beneficio di tutti i propri clienti, 3 Italia si riserva di limitare temporaneamente la velocità della connessione ai clienti che presentino modalità di utilizzo tali da pregiudicare le prestazioni della rete stessa. Ciò può accadere durante l’utilizzo di servizi che impiegano in maniera intensa le risorse di rete e/o in zone con un numero particolarmente elevato di connessioni.

Vi starete chiedendo perhcè, a distanza di quasi due anni dalla vicenda, torniamo a parlarne qui sulle pagine di Confronta Adsl? Semplicemente perchè situazioni come quella appena descritta di 3 sono tutt’ora all’ordine del giorno e non sono cambiate affatto, vediamo nel dettaglio perchè è importante.

Leggi il seguito »”Connessione Mobile: i Limiti ed i Filtri. Dal Caso 3 Ad Oggi”

I Problemi dell’Adsl in Italia? Ecco i Risultati di Misura Internet

misura_internet_AGCOM

La settimana scorsa siamo tornati a parlare del progetto Misura Internet dell’Agcom, quell’utile ed interessante iniziativa grazie alla quale l’ente si impegnava prima di tutto a misurare con dati oggettivi le prestazioni reali delle adsl offerte dai maggiori provider dei mercati italiani, con un focus particolare sugli abbonamenti internet che vanno per la maggiore nel nostro bel paese (e di cui abbiamo speso parecchie parole di indagine ogni giorno noi di Confronta-Adsl.com).

L’ente è in grado poi, notizia non meno rilevante, di fornire all’utente finale un mezzo oggettivo per valutare la propria adsl: stiamo parlando di Ne.Me.Sys, il software gratuito che fa una scansione ed una valutazione delle prestazioni della tua linea adsl e che, nel caso in cui non fossero nei limiti di quanto garantito dall’operatore, ti permetteva di chiederne l0adeguamento o la recessione del contratto di telefonia e internet senza dover pagare la penale.

L’AGCOM ha recentemente rilasciato in merito al suo progetto un rapporto in cui è stato in grado di indicare quali siano i principali problemi, malfunzionamenti o comunque i principali motivi di controversie che i consumatori si sono trovati a segnalare agli Internet Provider di tutto il nostro bel paese, nessun operatore escluso.

Parlando più precisamente di numeri e statistiche i reclami veri e propri, inoltrati dai consumatori (magari anche da qualcuno di voi che ci sta leggendo proprio in questo momento) dopo l’adesione al programma, sono stati quasi un migliaio. La partecipazione al programma da parte degli utenti ha permesso una totale trasparenza per ambo le parti in causa, perchè l’Agcom ha chiaramente epurato dai partecipanti tutte quelle segnalazioni che non erano rilevanti per il programma o che presentavano delle problematiche diverse. Questo ha poi chiaramente permesso la misurazione e la valutazione, legalmente riconosciuta, di quella che è, effettivamente, la qualità oggettiva del collegamento internet di ogni aderente. Vediamo i risultati.

Leggi il seguito »”I Problemi dell’Adsl in Italia? Ecco i Risultati di Misura Internet”

Come Proteggere la Rete Wi Fi dalle Intrusioni

ecco-come-proteggere-la-rete-wireless

Ogni giorno vi segnaliamo e scriviamo articoli su come valutare le migliori offerte adsl del mercato internet italiano nel modo migliore e più conveniente possibile, abbiamo scritto le guide sulle cose da considerare (costi nascosti, velocità di connessione massima, banda minima garantita, costi di attivazione  e i costi compresi e no dei servizi di fonia) e tanto altro ancora.

Abbiamo già visto la differenza tra un modem usb e un router, quindi sapete già che quando utilizziamo per connetterci ad internet un modem usb collegato al nostro computer la banda è completamente (ed esclusivamente) dedicata a quel determinato computer, ma quando usiamo un router wi fi l’opportunità interessante è quella di poter collegare più dispositivi (computer, notebook, tablet e smartphone) ad una stessa rete internet. Utilizzare un router wi fi ovviamente è molto comodo, soprattutto se più persone in casa hanno bisogno di collegarsi ad internet nello stesso momento, ma se tante persone sono collegate contemporaneamente alla stessa rete ognuno di essi occupa una porzione di banda e quindi la velocità singola di connessione può risultare rallentata.

Se le persone che si collegano alla nostra rete sono autorizzate a farlo non è un problema, ma il problema sorge se altre persone (vicini di casa o persone di passaggio nel raggio coperto dalla nostra rete wireless) si collegano alla nostra rete rallentandola per le nostre attività. Come sapere se la nostra rete, pur protetta magari da password, per qualche motivo è stata “violata”? Vediamo ora insieme un programma molto utilizzato e molto semplice che possiamo usare.

Leggi il seguito »”Come Proteggere la Rete Wi Fi dalle Intrusioni”

Misura Internet: Il Progetto Agcom per Valutare l’Adsl

misura internet

Molto spesso sulle pagine di Confronta Adsl abbiamo parlato di problemi relativi alla nostra connessione adsl, va troppo lenta, si interrompe, non è costante… e tante altre problematiche che vanno ad influire su quella che poi è la scelta della migliore offerta adsl per la nostra casa o la nostra zienda. Sappiamo ormai bene che, a livello di infrastrutture e di copertura, non siamo di certo il paese più avanzato anche se le cose piano piano stanno migliorando e, il fatto di aver recentemente battuto il record di internet superveloce con un progetto anche italiano sicuramente è una cosa che ci rende onore.

Un progetto interessante da segnalare è quello portato avanti fin dal 2008 dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, con l’approvazione della Delibera n. 244/08/CSP, perchè fosse avviato un monitoraggio della qualità degli accessi ad internet in Italia, da postazione fissa. L’autorità in questi anni ha:

  • Effettuare misure certificate al fine di confrontare le connessioni internet fornite dai vari provider, con un occhio particolare alle offerte adsl più diffuse sul mercato,
  • Rendere l’utente finale perfettamente autonomo nella valutazione della propria linea adsl, grazie ad uno specifico software gratuito: Ne.Me.Sys (di cui avevamo parlato in questo articolo: http://www.confronta-adsl.com/test-adsl-software-misura-internet-attivo.html ) che riesce a fornire un’analisi completa della propria connessione,

Leggi il seguito »”Misura Internet: Il Progetto Agcom per Valutare l’Adsl”

Navigazione Internet Anonima: Proteggi la Tua Privacy

navigazione-anonima-internet

Ogni giorno leggiamo sempre più spesso notizie, che sono più o meno allarmanti, riguardo a quanto (poco) sia protetta la nostra privacy ed i nostri dati sensibili (nome, cognome, numero di telefono fino agli accessi al nostro internet banking) durante la navigazione quotidiana. Non tutti sanno che, per tutta la durata della nostra connessione ad internet, alcuni dei nostri dati vengono catturati da alcuni siti, per questo motivo spesso vediamo online sempre lo stesso tipo di pubblicità come se ci seguisse.

Questo perchè quel determinato sito ha “registrato” con i cookies la nostra visita al suo sito, ha assunto che noi fossimo interessati al suo prodotto/servizio (cosa per altro vera nella maggior parte dei casi) e ci segnala promozioni particolari per il suo prodotto/servizio, sicuramente vi sarà capitata la stessa cosa anche dopo aver visitato il sito internet di un operatore adsl, magari visitando proprio la pagina di una offerta adsl vantaggiosa per voi ma che non avete ancora deciso se scegliere o meno.

Oltre a questi espedienti pubblicitari, che potrebbero in realtà essere anche vantaggiosi per il cliente in quanto lo mettono a conoscenza di specifiche, promozioni o prodotti che non aveva considerata durante la prima visita su quel sito, le funzioni di navigazione sicura dei nostri browser ti permettono, sacrificando la personalizzazione della ricerca, di proteggerti da attacchi di phishing (il tentativo di catturare i tuoi dati sensibili, come user e password per l’internet banking) e malware (virus), ecco perchè è importante sapere come impostarla, durante l’uso della nostra connessione adsl.

Leggi il seguito »”Navigazione Internet Anonima: Proteggi la Tua Privacy”