Misura Internet: Il Progetto Agcom per Valutare l’Adsl

misura internet

Molto spesso sulle pagine di Confronta Adsl abbiamo parlato di problemi relativi alla nostra connessione adsl, va troppo lenta, si interrompe, non è costante… e tante altre problematiche che vanno ad influire su quella che poi è la scelta della migliore offerta adsl per la nostra casa o la nostra zienda. Sappiamo ormai bene che, a livello di infrastrutture e di copertura, non siamo di certo il paese più avanzato anche se le cose piano piano stanno migliorando e, il fatto di aver recentemente battuto il record di internet superveloce con un progetto anche italiano sicuramente è una cosa che ci rende onore.

Un progetto interessante da segnalare è quello portato avanti fin dal 2008 dall’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, con l’approvazione della Delibera n. 244/08/CSP, perchè fosse avviato un monitoraggio della qualità degli accessi ad internet in Italia, da postazione fissa. L’autorità in questi anni ha:

  • Effettuare misure certificate al fine di confrontare le connessioni internet fornite dai vari provider, con un occhio particolare alle offerte adsl più diffuse sul mercato,
  • Rendere l’utente finale perfettamente autonomo nella valutazione della propria linea adsl, grazie ad uno specifico software gratuito: Ne.Me.Sys (di cui avevamo parlato in questo articolo: http://www.confronta-adsl.com/test-adsl-software-misura-internet-attivo.html ) che riesce a fornire un’analisi completa della propria connessione,

Questo progetto dell’Agcom, un ente che, è bene ricordare, è sempre pronto ad aiutare noi utenti finali, ed è davvero di grande supporto su più punti di vista. Prima di tutto fornisce un’analisi con dei dati che siano ufficiali e certificati che ci permette di capire quale sia la panoramica italiana delle prestazioni offerte dagli accessi internet da postazione fissa e, secondariamente, rende noi utenti finali perfettamente indipendenti ed in grado di valutare quali siano le prestazioni che raggiunge la nostra stessa connessione adsl.

E’ ovviamente interessante ricordare che, nel caso in cui l’utente misuri con il software dei valori peggiori rispetto a quanto garantito dall’operatore (e per quanto garantito si intende la banda minima garantita dal provider, non la velocità massima pubblicizzata), il risultato della misurazione costituisce prova di inadempienza contrattuale e può essere benissimo una risorsa utilizzabile da noi utenti proprio come tutela dei nostri diritti contrattuali e che ci permette di richiedere al provider o un adeguamento del servizio che rispecchi i valori minimi garantiti oppure, nel caso in cui non fosse possibile raggiungere degli standard sufficienti, l’opportunità di richiedere il recesso senza penali.

Ecco il video introduttivo direttamente dal sito ufficiale:

Nei prossimi giorni non perdetevi l’interessante articolo, sempre qui su Confronta-Adsl.com, sui risultati che l’Agcom ha rilevato dalla sua indagine sulle condizioni dell’adsl in Italia.

Fonte : Misurainternet.it

Offerte ADSL in Promozione

Lascia un commento