I Vantaggi di ADSL

Nel nostro articolo in cui abbiamo messo HDSL e ADSL a confronto si è discusso di queste due tipologie di collegamento alla Rete, ed entrambe appartengono alla famiglia delle DSL. Vengono anche chiamate xDSL dove la “x” sta a definire – appunto – le tipologie di linea della stessa famiglia. Parleremo anche delle altre tipologie di DSL (in tutto sono 4), però oggi vorrei parlare di ADSL – la più diffusa ed amata – e vedere quali sono i vantaggi di ADSL confrontata con altre tipologie di linea.

Vantaggi ADSL

I vantaggi di ADSL

A differenza di altre tipologie di collegamento alla Rete, la linea ADSL è stata pensata per ottimizzare costi e modalità di utilizzo, in quanto con un costo abbordabile si può avere un collegamento permanente, con buone velocità, e soprattutto “always-on”. Vediamo dunque i vantaggi di ADSL:

Condivisione della connessione
Vantaggio non sempre evidente, ma decisamente interessante per chi ha necessità di connettere più di 1 PC a Internet: grazie all’uso di un Modem/Router si può collegare alla Rete un numero di PC anche elevato, anche 10, 20, perfino 100 PC, il tutto con un unico contratto ADSL. Ovviamente più PC si debbono connettere, e più “potente” dovrà essere la linea.

Linea telefonica sempre libera
ADSL viaggia sul doppino telefonico tradizionale, ma grazie ad un sistema di separazione dei dati dalla fonia – e utilizzando un piccolo dispositivo chiamato splitter – si può avere il collegamento a Internet senza impegnare la linea telefonica che si usa per telefonare: questo con il vecchio modem 56K non era possibile!

Connessione always-on, ovvero sempre attiva
A differenza del collegamento 56K o ISDN che richiede una chiamata di collegamento, ADSL è pensata per essere sempre attiva, e questo è un grande vantaggio in quanto elimina il concetto di tariffazione come vedremo fra poco, inoltre permette il vantaggio di usufruire di tutti i servizi online in modo continuativo (posta, chat, peer-to-peer, scambio file, visione di film, ecc.)

Velocità di connessione elevata
Grazie a sofisticati sistemi di compressione dei dati, ADSL può arrivare fino a svariati MB, tipicamente 7-8 Mega, il che significa che si potranno scaricare file di grandi dimensioni in breve tempo.

Elimina il concetto di tariffazione a tempo o a scatti
Come dicevamo poco fa, essendo ADSL una linea di tipo “sempre su” (always-on) non è più necessario effettuare una chiamata verso un operatore telefonico (si elimina dunque lo scatto alla risposta), ed il costo di collegamento è stabilito in anticipo con un canone, per cui niente più sorprese in bolletta telefonica!

Costo contenuto
Con un canone a partire da 20 Euro al mese e – grazie alle numerose offerte – a volte anche inferiore, è possibile usufruire di tutto quanto abbiamo descritto finora, condizione ideale per le aziende ma anche per gli utenti privati che possono oggi avvalersi di una tecnologia valida ad un costo accettabile.

Possibilità di contratto senza canone Telecom
Fra i tanti vantaggi di ADSL, oggi è anche possibile stipulare un contratto senza più dover sostenere il canone Telecom: sono ormai numerosi gli operatori telefonici che permettono l’allacciamento alla Rete senza il telefono fisso. In questo caso si potrà comunque telefonare, anche sui numeri fissi, usando la telefonia VoIP.

Offerte ADSL in Promozione

Lascia un commento