Confronto Tariffe ADSL: Tutto Quello Che Ti Serve Sapere

Confronto Tariffe AdslAnzitutto un caloroso saluto a tutti i nostri lettori: state aumentando di giorno in giorno e questo non può che farci piacere! Con l’articolo di oggi vogliamo condividere con voi un argomento apparentemente semplice ma in realtà delicato e difficile da interpretare: come come mettere a confronto le tariffe delle varie offerte ADSL? E’ sempre il prezzo che determina la scelta oppure ci sono altri fattori da considerare? Vediamo quindi insieme come affrontare il confronto fra le tariffe ADSL.

Confronto Tariffe ADSL: cosa salta all’occhio?

La risposta è semplice: il prezzo.
Non è un caso che i gestori siano sempre prodighi di offerte pro tempore, nelle quali il canone iniziale viene abbassato per attirare l’occhio dell’utente. Ci sono alcuni esempi eclatanti: proprio in questo momento Alice 7 Mega di Telecom Italia propone uno sconto sul canone: 14,95 €/mese anzichè 19,95 € per 3 mesi.

Spesso però le super offerte del momento nascondono alcuni elementi che non vengono messi troppo in vista, con l’intento di distogliere l’attenzione dell’utente il quale, abbagliato dal costo iniziale molto basso, si dimentica di analizzare cosa succederà al suo contratto una volta superati i termini dell’offerta.

Ecco dunque per voi un piccolo vademecum, non certo esaurienete ma sufficiente ad iniziare a capirci qualcosa, per analizzare le offerte dei gestori e poter effettuare un confronto delle tariffe tenendo pertanto conto di alcuni dei fattori più importanti.

Confronto Tariffe ADSL: alcuni fattori da considerare

  • Il costo del canone una volta scaduta l’offerta: nell’esempio di prima di Alice di Telecom Italia, se andate sul sito di Alice vedrete che viene indicato in grassetto il costo iniziale, ma il costo del canone dopo l’offerta viene scritto più piccolino… attenzione dunque a controllare sempre il costo del canone una volta terminata l’offerta trimestrale (o bimestrale o semestrale, a seconda del gestore), in quanto 3 mesi passano in fretta, dopo di ché il canone tornerà ad essere normale.
  • Servizi aggiuntivi e apparati inclusi: molti operatori hanno delle ottime tariffe che includono gli apparati in comodato d’uso (il modem ADSL oppure il telefono VoIP)… nel caso di una offerta con sconto (come dicevamo prima, bimestrale, trimestrale, ecc.) può essere che gli apparati non siano inclusi nella tariffa mensile! Attenzione quindi ad andare a verificare qual è il costo del canone degli apparati, perchè potrebbe incidere sul medio periodo: in pratica una volta terminata l’offerta, il costo del canone ritorna normale, ma ad esso va aggiunta la tariffa di noleggio degli apparati.
  • Caratteristiche della tariffa in offerta: in alcuni casi – quando siamo di fronte ad una super offerta – viene proposta una ADSL leggermente “inferiore” in termini di prestazioni, di velocità, o di servizi aggiuntivi… ad esempio potrebbero non essere incluse nella tariffa le telefonate VoIP su rete nazionale, il che rappresenta una discreta differenza. Controllate dunque sempre con attenzione le caratteristiche della tariffa proposta per verificare cosa effettivamente c’è oltre alla “pura e semplice” ADSL.

I punti elencati nel paragrafo precedente potrebbero essere molto più numerosi, tali da sconcertare l’utente che non è un esperto del settore. Segue quindi un piccolo prontuario di suggerimenti da tenere a mente nel momento in cui si va a fare un confronto delle tariffe ADSL.

Confronto Tariffe ADSL: i nostri suggerimenti

  • Verificare la velocità di download/upload e la banda minima garantita
  • Controllare se ci sono le telefonate VoIP incluse (nel caso di un contratto senza linea Telecom) e anche se c’è un numero geografico incluso
  • Appurare il costo del canone dopo la scadenza dell’offerta
  • Verificare se gli apparati (modem ADSL, telefono VoIP, ecc.) sono inclusi nella tariffa
  • Sincerarsi se c’è un costo di attivazione
  • Chiedere se è possibile attivare ADSL senza Linea Telecom (se la linea non è già presente, solitamente è una scelta che conviene, come abbiamo discusso nell’articolo Vantaggi di ADSL senza Linea Telefonica)
  • Chiedere l’elenco di tutte le caratteristiche nel caso delle tariffe “tutto incluso”: Telefonia, ADSL, TV, ecc. e verificare se ci sono costi aggiuntivi per tali servizi
  • Verificare se ADSL è disponibile 24 ore su 24 nella tariffa indicata
  • Appurare se esiste la possibilità di fare un upgrade (aumento) senza costi aggiuntivi della linea acquistata
  • Verificare con attenzione i termini di disdetta (alcune tariffe vengono concesse solo con contratto con durata minima assai elevata, magari 2 anni – che non è poco)

Bene. Speriamo che questo piccolo prontuario possa aiutarvi nel fare la scelta migliore nel momento in cui metterete a confronto le Tariffe ADSL dei vari gestori.

Offerte ADSL in Promozione

7 commenti »

  1. paoluzi luciano ha scritto:

    2 aprile 2009 @ 21:55

    Un consiglio per risparmiare e senza brutte sorprese… cosa mi consigliate voi?

  2. Admin ha scritto:

    5 aprile 2009 @ 19:52

    Ciao Luciano,
    la tua domanda è più che comprensibile, però occorre che tu ci dica qualche dato in più, in quanto non sempre la risposta “prendi quello che costa meno” è valida, soprattutto in un settore così articolato come questo, dove un confronto delle tariffe ADSL è composto da numerosi fattori.
    Anzitutto dovresti valutare se vuoi stare con Telecom oppure optare per un’ADSL senza Linea Telecom, a quel punto proseguire con la valutazione in base alla tue necessità, ad esempio se serve per utilizzo aziendale oppure residenziale…

  3. Clara ha scritto:

    3 luglio 2009 @ 12:09

    Salve,e grazie del vostro lavoro. Ho letto gli articoli sul sito e trovo molto utili.

    Da poco mesi ho cambiato casa, abbiamo preso la Vodafone Station ma finora non ha funzionato, e abbiamo deciso di riportarla indietro. Nel passato ho avuto esprienze con Telecom, Infostrada, Tiscali.

    Quindi la mia situazione attuale è: abbiamo fisicamente a casa gli impianti nuovi della linea telefonica e LAN, che non sono attivati; non abbiamo il numero telefonico pronto da portare.

    Le mie esigenze sono: ADSL di circa 7 o 8MB per download; telefonate locali gratuite o a consumo ma senza scatto di risposta (sto a Roma e chiamo spesso tra casa e lavoro e le conversazioni sempre brevi); naturalmente non vorrei il connone Telecom.

    Aspetto un vostro consiglio. Grazie mille

    Clara

  4. Admin ha scritto:

    6 luglio 2009 @ 15:19

    Ciao Clara,
    anzitutto grazie per la fiducia riposta in noi, speriamo di poterti aiutare in qualche modo…

    Possiamo sapere cosa non ha funzionato con la Vodafone Station?

    Dunque, la tua situazione ci sembra tipica di chi ne ha già provate tante, però mi sembra di capire che al tuo appello mancano alcuni operatori: Fastweb, CWNet e Teleunit. Tutti questi operatori hanno la possibilità di attivare contratti SENZA CANONE TELECOM.

    Ti consigliamo dunque di dare un’occhiata ai seguenti link, tenendo presente che Teleunit e Fastweb sono in promozione, e che Teleunit ha un’offerta ottima e perfettamente aderente alle tue necessità:

    http://www.confronta-adsl.com/provider/teleunit
    http://www.confronta-adsl.com/provider/cwnet
    http://www.confronta-adsl.com/provider/fastweb

    Abbiamo parlato di Teleunit in questo articolo, e mi sembra che il profilo proposto sia adatto alle tue richieste, ed è anche in promozione! Prova a sbirciare e poi dicci, che te ne pare?

  5. Angelo ha scritto:

    7 agosto 2009 @ 21:32

    Salve ragazzi, grazie per i preziosi consigli. Io sono interessato esclusivamente ad una linea ADSL ed eventuale “linea” TV. In base alla vostra indubbia esperienza, cosa mi consigliereste? 1000 grazie in anticipo.

  6. Confronta ADSL ha scritto:

    9 agosto 2009 @ 16:31

    Ciao Angelo,
    oggi ci sembra di poter dire che le migliori offerte nel settore ADSL + Linea TV sono:
    1) Alice Tutto Incluso + Alice Home TV
    2) Fastweb Parla e Naviga Casa + Fastweb TV

  7. luca ha scritto:

    7 gennaio 2010 @ 15:39

    Io sono interessato ad un’offerta adsl illimitato con chiamate telefoniche comprese. Mi potreste dire quale sarebbe conveniente per me considerando un rapporto qualità/prezzo? (mi vanno bene anche le cosiddette tariffe “light” su cui avrei qualche dubbio)
    grazie

Lascia un commento