Che Cos’è lo Splitter ADSL, a Cosa Serve e Come Va Utilizzato

Continua il nostro appuntamento con il glossario ADSL dei termini tecnici più frequentemente usati: il nostro intento è quello di dare agli utenti la possibilità di comprendere con parole semplici il significato di termini specificatamente tecnici. Oggi parliamo di Splitter ADSL: che cos’è? A cosa serve? E’ sempre necessario installare lo Splitter ADSL? Vediamo i dettagli.

Che cos’è lo Splitter ADSL

La tecnologia ADSL viene veicolata attraverso una linea telefonica tradizionale, il cosiddetto doppino telefonico: ne abbiamo parlato nel nostro articolo intitolato Che cos’è la tecnologia ADSL; il doppino telefonico è riconoscibile dai classici colori bianco/rosso che spuntano nelle prese telefoniche presenti nelle abitazioni degli italiani.

Attraverso questo sottile doppio cavetto (in rame, e come dicevamo, di solito di colore bianco e rosso) vengono trasportati i segnali elettrici che portano dalla centrale telefonica all’abitazione la linea ADSL; ci sono due modi per trasportare questo segnale:

  1. ADSL con linea telefonica dati+voce
  2. ADSL con linea telefonica solo dati

Nel primo caso con linea ADSL dati+voce occorre installare uno splitter ADSL: esso è un piccolo dispositivo che permette di separare – all’arrivo nella abitazione dell’utente -  i dati dalla fonia.

In pratica lo Splitter ADSL – anche chiamato Filtro ADSLsepara le frequenze dei dati dalle frequenze della voce (fonia) altrimenti le telefonate risulterebbero disturbate da fischi o fruscii. Inoltre, senza lo splitter ADSL, nel caso in cui giunga una telefonata, potrebbe “cadere” temporaneamente la “portante” della linea ADSL. La figura ci mostra uno Splitter ADSL:

Immagine Splitter ADSL

Splitter ADSL: come va utilizzato?

  • Il cavetto con la dicitura LINE va inserito nella presa a muro dove c’è la linea di arrivo dal provider
  • Nella presa ADSL si collega il Modem/Router ADSL
  • Nella presa TEL si collega l’apparecchio telefonico.

L’immagine che segue ci mostra un altro modello di Splitter ADSL, ed è un modello che va installato direttamente nella presa a muro:

Immagine Adsl Splitter

Nota: se nell’abitazione esistono più derivazioni telefoniche (ad esempio per avere il telefono in mansarda o in camera), esse dovranno essere “a valle” dello splitter ADSL, oppure occorrerà installare uno splitter ADSL per ogni presa dove c’è un telefono collegato. Il costo medio di uno splitter ADSL è di pochi Euro.

Nel secondo caso con linea ADSL solo dati (ad esempio per un’ offerta ADSL senza Linea Telefonica) non occorre lo splitter ADSL, in quanto la voce (fonia) non viene trasportata (si potrà comunque telefonare usando il VoIP, che viaggia su Internet).

Offerte ADSL in Promozione

1 commento »

  1. Matteo ha scritto:

    8 agosto 2014 @ 12:50

    Vorrei far presente una cosa: splitter e filtro ADSL sono due cose ben diverse.
    Il filtro ADSL filtra soltanto le frequenze della fonia, mentre lo splitter filtra sia dati che fonia.
    Da un punto di vista qualitativo, lo splitter è migliore del filtro.

Lascia un commento