Banda Larga in Tutta Italia: Risparmi per 30 Miliardi

Banda Larga in Tutta Italia

Secondo l’articolo apparso su LaRepubblica.it del 03 Maggio a firma Stefano Carli, il sistema Italia potrebbe ottenere un grande risparmio dalla diffusione della Banda Larga su tutto il territorio.

Lo sostiene un documento firmato da Confindustria che si impegna a presentare al Governo entro Settembre 2010 un piano dettagliato per far uscire il paese dal medioevo digitale.
Con una rete veloce diffusa capillarmente sul territorio si potrà dare il via al processo di digitalizzazione nazionale tanto atteso, che ci permetterà di essere più veloci e di usare meno carta nello svolgimento delle molteplici pratiche burocratiche.
Ad essere inizialmente interessate da questo processo saranno l’Istruzione, la Sanità, la Giustizia…
Per l’Istruzione arriverebbe finalmente un risparmio per le famiglie nelle spese per l’acquisto di testi scolastici. Per la Sanità si parla di medici disponibili in rete, certificati e ricette online. Per la Giustizia di Processo Civile Telematico.

Ecco le parole del presidente di Confindustria Pileri: «Quando abbiamo deciso di lanciarci in questa iniziativa il primo obiettivo non è stato quello di supplire ad un vuoto, che pure è evidente a tutti, di progettualità sull’ innovazione legata alle nuove reti. Abbiamo prima di tutto pensato a quello che potevamo fare noi di positivo, di fattivo, costruttivo, per uscire da questo stallo. Insomma, in Europa si stanno muovendo tutti, dalla Gran Bretagna, la prima a partire, alla Francia, dalla Germania alla Spagna. Da ultimo è arrivato il piano Usa, Connecting America. Non potevamo più stare fermi. Mi auguro che questa proposta di piano globale per l’ efficienza, la competitività e la sostenibilità del Paese sia raccolta anche dalle istituzioni».

Confindustria ha capito che la richiesta di servizi online c’è e potrà rivelarsi un grande affare.
Quindi non ci rimane che aspettare per vedere a Settembre cosa succederà, anche se le previsioni per attivare tutto il meccanismo parlano dei primi effettivi risultati per il 2015.

Offerte ADSL in Promozione

Lascia un commento