ADSL e Collegamenti Internet Veloci su Cellulare

Adsl Banda Larga Mobile

Wind con Huawei dove non c’è copertura in Italia: Wind ha stipulato un protocollo d’intesa con Huawei per lo sviluppo di nuove tecnologie. Un passo avanti per la rete mobile di ultima generazione in Italia.

Obiettivo reti di nuova generazione per lo sviluppo della banda ultralarga in Italia: un nuovo impulso dall’accordo strategico appena stipulato da Wind con Huawei. Le due aziende hanno siglato un protocollo d’intesa volto alla realizzazione di un Innovation Lab a Roma, dove verranno sviluppate nuove tecnologie e sperimentati nuovi servizi di telecomunicazioni.

Grazie a questo accordo, Wind sarà il primo operatore italiano ad adottare e diffondere la tecnologia della piattaforma Huawei integrata multi-standard SingleRAN. Si tratta di un sistema tecnologico finalizzato a migliorare la trasmissione di servizi a banda larga nelle reti 2G e 3G e a favorire l’integrazione dei protocolli HSPA+, LTE e IP ready. Un altro ramo dell’accordo prevede il potenziamento della rete di trasporto SDH, che poggia sull’impiego del protocollo IP di ultima generazione.

Uno degli sforzi attuali di Wind è anche quello di introdurre delle nuove tecnologie capaci di integrare il VoIP e altri servizi evoluti che impiegano l’IMS. In questo senso Huawei fornirà all’operatore anche nuovi strumenti avanzati che arricchiranno le capacità operative delle centrali di transito della rete core.

In concreto, per l’utenza italiana gli effetti più rilevanti dell’accordo saranno quelli che porteranno alla realizzazione della rete a banda ultra larga in fibra ottica, con l’introduzione della tecnologia Point to Point. Ma anche l’impulso dato alla costruzione fisica della rete SingleRAN: con Huawei, infatti, Wind porterà nuove centrali di trasmissione predisposte per l’LTE in sette nuove regioni italiane sprovviste di copertura.

Offerte ADSL in Promozione

Lascia un commento